LA BOTTEGA DI LEONARDO DA VINCI studio Mattonella scoperta recentemente in Italia Instancabile e perspicace é l'artista Carlucci...egli analizza la " Mattonella" del da Vinci e mette a fuoco l'incredibile scritta" Leonardo" e " Sa" ( riferito al Salai), altresì Effigi chiare di diavoletti con i loro evidenti connotati che ne individuano i tratti. ...La ripetizione continua di questi reperti , presenti nella produzione del Genio toscano e quì nuovamente evidenziati, portano a una riflessione temporale in merito al periodo in cui la" Mattonella" è stata dipinta dal da Vinci...Il Maestro contesta la data " 1471", alla quale se ne addebita lo sviluppo e concretizza quella più consona al " 1490".....ciò perché afferma il Carlucci, si deve prendere in considerazione che nella data iniziale( 1471) il " Salai: il Caprotti,ancora non era apparso affettivamente nella vita sentimentale del Genio...a comprova di questo slittamento di date, il Maestro ha altresì evidenziato le visibili lettere : " LG"( Leonardo e Giacomo)...Questa analisi di indagini accurate non può che far riflettere e di conseguenza essere accettata dal mondo artistico in quanto le prove addotte sono così evidenti che per la qualcosa risultano inconfutabili

-Tana GC Carlucci

-Tana delle Anime Colorate

Contatti

Stampa Stampa | Mappa del sito
© www.guidocarlucci.com Via I Maggio 195 02014 cantalice Partita IVA: